Ara macao

Aspetto e caratteristiche fisiche

L’ara macao (detta anche ara scarlatta) è un pappagallo del genere ara di dimensioni imponenti. Misura infatti circa 85cm (lunga coda compresa) e il peso supera il chilogrammo. È abbastanza diffusa in cattività anche se meno dell’ararauna, probabilmente ciò è dovuto al costo più alto.

È un pappagallo molto colorato e il suo piumaggio è tra i miei preferiti. Ha corpo allungato e una coda lunghissima, la testa è rossa e presenta la tipica pelle nuda bianca del genere ara su guance e nella zona intorno all’occhio, il becco è molto robusto con la parte superiore di colore bianco e la parte inferiore nera, il piumaggio del corpo e della coda è di un rosso intenso tranne la parte iniziale di quest’ultima che è di colore blu, le ali passano dal rosso nella parte superiore al giallo con qualche riflesso verde nella parte intermedia fino al blu nella zona delle remiganti e le zampe sono grigie.

È in grado di raggiungere anche gli 80 anni di età, più o meno la vita di una persona, di conseguenza va tenuto conto anche di questo aspetto qualora decidiate di prenderne uno. Il dimorfismo è assente, se non per un occhio molto esperto, quindi per avere le certezza del sesso del vostro pappagallo è necessario il sessaggio molecolare, pratica non invasiva ed economica.

Carattere e comportamento

L’ara macao è un pappagallo abbastanza rumoroso, ciò è dovuto in particolare alla voce molto potente, essenziale per comunicare con i suoi simili nella foresta amazzonica. Non è quindi adatto alla vita di condominio, a meno che non siano tutti disposti a sopportare i forti suoni emessi. Fortunatamente per le nostre orecchie, non vengono emessi così frequentemente come invece fanno altre specie di pappagalli.

Un’altra sua caratteristica è che si tratta di un pappagallo particolarmente affettuoso, bisogna però dedicare diverse ogni giorno al mantenimento del vostro rapporto. Al sopraggiungere delle maturità sessuale, in alcuni momenti può risultare più diffidente e scontroso, ma se gestito adeguatamente in precedenza non avrete particolari problemi. È molto importante gestirlo correttamente perché altrimenti c’è il rischio che si autodeplumi, si tratta di una patologia presente in particolare nei pappagalli molto intelligenti.

In casa è molto attivo, è necessario quindi che abbia un’area di alcuni metri in cui volare da un posto all’altro. Un altro aspetto da considerare riguarda la socializzazione con tutti i membri della famiglia, è molto importante per una convivenza pacifica.

Alimentazione

L’alimentazione di un’ara macao deve essere particolarmente diversificata, utilizzando quindi molti tipi di frutta e verdura. Oltre a questi 2 alimenti essenziali, deve essere sempre a disposizione una ciotola contente estrusi adatti alle ara. Sempre a disposizione l’osso di seppia per integrare il calcio e per limare il grande becco.

Un mix di semi può essere dato 2-3 volte a settimana così come la frutta secca, in genere abbastanza ricca di grassi. Quest’ultima può essere utilizzata anche come premio per il completamento di un gioco o di un esercizio di abilità. Occasionalmente possono essere date anche bacche, fiori e germogli, assicurandosi ovviamente che non siano tossici per il pappagallo. In natura apprezza anche nutrirsi al suolo, di conseguenza si può mettere qualcosa anche ad altezza pavimento.

Alloggio

La gabbia di un’ara macao deve essere molto spazio, considerata la lunghezza della coda e l’apertura alare. A mio modo di vedere, una gabbia di almeno 120 cm di lunghezza x 80 cm di profondità x 150 cm di altezza è necessaria. Personalmente consiglio di acquistare una gabbia con apertura superiore, o ancora meglio con un’area con ciotole e trespolo al di sopra della gabbia.

Va comunque creata una zona all’interno della casa, magari vicino alla gabbia, con trespolo e qualche gioco in modo che abbia un posto dove stare quando è fuori. Ovviamente vorrà trascorrere anche del tempo vicino a voi, quindi quella dovrà essere l’alternativa. Altrimenti il rischio è che le alternative diventino lampadari, mobili, televisione ecc… e considerato il becco particolarmente potente, non ci metterà molto a combinare dei danni. Va data anche la possibilità di bagnarsi quotidianamente, anche la doccia o il lavandino possono essere posti ideali per evitare che tutto il pavimento si bagni.

Abilità

L’ara macao è particolarmente intelligente e facilmente addestrabile, motivo per cui è spesso impiegata in spettacoli circensi. Si tratta un pappagallo in grado di parlare relativamente bene, anche se non ai livelli di cenerino ed amazzone. In ogni caso penso che la parola sia solamente uno degli aspetti per cui viene scelto un pappagallo piuttosto che un altro.

Riproduzione

L’allevamento e la riproduzione dell’ara macao in cattività sono complessi ma non impossibili, anzi. Si adatta facilmente a tutti i climi dell’Italia, quindi da questo punto di vista non ci sono problemi. In natura la coppia è monogama e in genere nidifica nelle cavità degli alberi più alti. La deposizione avviene una volta all’anno, nella quale la femmina depone due o tre uova che vengono covate per circa 26 giorni. I piccoli si affacciano dal nido verso il terzo mese di vita ma lo abbandonano solamente a sei mesi circa.

I piccoli possono restare con i genitori per un po’ di tempo anche dopo lo svezzamento, ovviamente se le dimensioni della voliera lo consentono.  La maturità sessuale viene raggiunta intorno ai 5-6 anni di età. Il nido deve avere pareti spesse in legno di 55 cm x 70 cm x 100 cm con un foro diametro di 22 centimetri. È conveniente mettere a disposizione 2 o 3 nidi magari di dimensioni e forma differente in modo che sia la coppia a scegliere quello che più preferisce. Nel fondo del nido va messo un po’ di truciolo.

Prezzo

Il prezzo di vendita di un’ara macao è variabile e molto alto. Infatti un esemplare allevato dai genitori costa intorno ai 1400-2200€, una coppia invece 2500-4000€. Molto dipende anche dal fatto che l’esemplare è già riproduttivo oppure è ancora giovane, questo è un motivo per cui il prezzo di vendita può essere notevolmente differente.

Un’ara macao allevata a mano ha un prezzo di 1800-2500€, mentre una coppia ha un prezzo 3000-4500€.

Cites

L’ara macao si trova all’interno dell’appendice I, allegato A del CITES. Ciò significa che in natura è particolarmente minacciato, nonostante l’ampio areale nel quale è possibile trovarlo. In cattività invece è abbastanza diffuso, di conseguenza da questo di vista non è una specie particolarmente a rischio.

Dove vivono in natura

L’ara macao è originaria dell’America centrale e meridionale. Vive nelle foreste, sia in zone pianeggianti che collinari, tanto da spingersi fino a 1000 metri di quota. A causa della distruzione del suo habitat è già scomparsa da alcune zone ed è molto rara in altre, ad eccezione della profonda Amazzonia dove è ancora abbastanza comune. Attualmente ci sono diversi programmi di salvaguardia e reintroduzione in natura, con risultati molto soddisfacenti in alcuni casi.

Foto varie

Ara scarlatta

Ara scarlatta

Ara scarlatta

Potrebbe interessarti:

(per aprire la scheda clicca nella foto)